Novità Singoli: RHCP, Blink 182, Radiohead e Justin Timberlake.

Periodo zeppo di novità che riguardano band rock e una popstar che negli ultimi anni tra ottime collaborazioni e sound ha estratto singoli di successo.

Nello specifico Justin Timberlake con la nuova “Can’t stop the feeling” caratterizzata da un sound fresco ed estivo, meno elaborata rispetto ai pezzi del precedente album, ma sicuramente radiofonica.

Sono presenti nel video James Corden, ormai famoso presentatore americano grazie alle sue interviste (e duetti) in auto, le Icona Pop, Gwen Stefani e altri.

 

 

Altro singolo, altra storia.

Parliamo dei Red Hot Chili Peppers che annunciano il loro come back,dopo 5 anni dall’uscita di “I’m with you”, con il singolo “Dark Necessities”.

Alla ricerca di un sound che non faccia rinnegare l’assenza di Frusciante tanto quanto l’album precedente, nel nuovo singolo il basso di Flea trascina voce e strumenti e apre la strada ad una composizione lineare senza una vera esplosione nel ritornello e nel bridge.

Non è un pezzo da classifica, ma sicuramente siamo davanti a qualcosa che suona diverso.

 

Un passo in avanti, tornando al passato, per i Blink 182.

Cambio di formazione: esce lo storico membro Tom DeLonge ed entra Matt Skiba.

Un passo in avanti rispetto al precedente album, leggermente sottotono, e un ritorno al passato perchè è proprio il nuovo singolo “Bored To Death” che ci riporta ai Blink di cui ci siamo innamorati tra la fine del secolo scorso e i primi anni 2000.

 

Un’attesa lunga 5 anni, un nuovo singolo e una manovra commerciale che non so quanto possa essere stata utile.

Sto parlando dei Radiohead che pubblicano il nuovo singolo, con video annesso davvero ben fatto.

Cancellare o sospendere tutti gli account social della band,qualche giorno prima del lancio, per artisti mediocri potrebbe anche funzionare per creare una sorta mistero, ma qui si tratta di un gruppo rock che ha fatto storia e di sicuro non ha bisogno di becero marketing per sponsorizzarsi.

Ecco a voi “Burn The Witch”.

 

             

                                             

                                                                                                                 -Armando Castellano-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...