The giornalisti: questione di sigarette fino alle sette

Dopo due dischi passati quasi del tutto inosservati, con “Fuoricampo” i Thegiornalisti sono riusciti a conquistarsi una buona fetta di pubblico.Tommaso Paradiso voce e anima del gruppo dallo stile vintage ( lo si vede dal modo di vestire) si fa strada in una Roma già colma di grandi voci. I primi due dischi hanno prodotto tracce come “Fine dell’estate” e “promiscuità” testi dal sapore malinconico che ricordano Dalla.

Testi melanconici, atmosfere anni 80 e quel nome Thegiornalisti che fa pensare a storie reali, racconti veri proprio come un giornalista dovrebbe fare. L’uomo inteso quale animale sociale e social in preda alle nuove tecnologie, è costantemente al centro dei loro testi.  la divulgazione e la comunicazione ha però un grosso vantaggio, quello commerciale di propaganda. Grazie ad internet il nome dei Thegiornalisti è rimbalzato da una pagina facebook ad un’altra. Il singolo “tra la strada e le stelle” uscito una settimana fa è il più ascoltato.

.1797569_542594292581226_2964586313897234958_n.png

Raffaela russo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...